Aosta Factor s.p.a. - Sintesi storica

Aosta Factor Spa, società oggi soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte di Finaosta Spa, fu costituita nel 1991 per iniziativa della Sociètà Autoporto Valle D'Aosta (in quel periodo joint venture fra un gruppo di imprenditori privati e Regione Valle d'Aosta), con obiettivi legati prioritariamente alle consistenti movimentazioni della Dogana di Pollein (Ao).

Dopo questa prima fase, il controllo fu assunto dalla Regione Valle d'Aosta per il tramite della Finaosta Spa e fu avviata una strategia di più ampio respiro, tendente a qualificare Aosta Factor quale società in grado di operare a tutto tondo sul mercato, con particolare attenzione per gli imprenditori valdostani, ma senza trascurare opportunità anche oltre i confini della Valle. Ciò è stato possibile attraverso una scelta operativa grazie alla quale Aosta Factor ha potuto mantenere una struttura diretta molto snella , ma nel contempo disporre di un ampio e specialistico portafoglio prodotti, rivolto alla clientela più qualificata, con una gamma di servizi completa (gestione, assicurazione e finanziamento) di alto valore per ogni tipologia di impresa.

Con un azionariato composto da Soci di prestigio, ciascuno con un ruolo ben preciso (Finaosta con circa l'80 %, Gruppo Banco Popolare con le residue quote di minoranza), la Società, che opera attraverso la sede di Aosta, si è consolidata mediante un modello di business caratterizzato da una spiccata propensione al rapporto personalizzato e all’'esclusiva attenzione alla clientela.

I risultati al 31 dicembre 2015 si possono così sintetizzare: turnover 983,2 milioni di euro, stock impieghi cedenti/debitori per operazioni di factoring al 31 dicembre 2015 pari a 208 milioni di euro, margine d’'intermediazione 8,5 milioni di euro.

Già iscritta dal 1999 all'Elenco speciale ex art. 107 T.U.B. (n° 19.175), Aosta Factor da Ottobre 2016 è iscritta all'Albo ex art. 106 T.U.B. ed è quindi soggetta a Vigilanza da parte della Banca d'Italia. Ciò ha comportato, fra l'altro, un adeguato assetto organizzativo ed un significativo rafforzamento patrimoniale, che i Soci hanno realizzato anche con il costante, integrale reinvestimento degli utili d'esercizio.

Il Capitale Sociale è attualmente pari a circa 15 milioni di €euro, mentre il Patrimonio Netto, che dopo le modifiche contabili conseguenti all'introduzione dei criteri IAS / IFRS coincide sostanzialmente con il Patrimonio di Vigilanza, è di circa 34,5 milioni di €euro. Tali dati fanno di Aosta Factor una delle società di factoring più capitalizzate in relazione alle dimensioni, consentendole di affrontare in modo adeguato le esigenze connesse alle normative vigenti.

Aosta, Novembre 2016


Scorri
Scorri

Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser, a meno che non siano stati disattivati. » possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente. Maggiori informazioni

 x